Problema in Russia-stati UNITI consultazioni sul Trattato INF essere lavorato fuori, dice Mosca

0
6

MOSCA, 10 gennaio. /TASS/. Il problema della holding russo-CI consultazioni sulle Forze Nucleari a Raggio Intermedio (INF) del Trattato, il Ministero degli Esteri russo ha detto TASS giovedì.

“La questione della partecipazione di consultazione è in corso di elaborazione,” il ministero ha detto, commentando la possibile data e il luogo della riunione.

Mercoledì, russo Vice Ministro degli Esteri Sergey Ryabkov ha detto Mosca era pronto per le consultazioni con Washington, a livello di militari e diplomatici su questo problema.

Le Forze Nucleari a Raggio Intermedio (INF) fu firmato il Trattato tra l’ex Unione Sovietica e gli Stati Uniti, l ‘ 8 dicembre 1987 ed è entrato in vigore il 1 ° giugno 1988. Il Trattato INF coperti distribuiti e non distribuito da terra a corto raggio missili (da 500 a 1.000 chilometri) e medio raggio missili (da 1.000 a 5.500 chilometri).

Leggi anche

La Russia pronta per consultazioni con NOI Trattato INF

USA accusato la Russia di aver violato il trattato per la prima volta nel mese di luglio 2014. Da allora, Washington ha ripetuto le sue affermazioni in molte occasioni, mentre a Mosca è stato il rifiuto e l’avanzare contro le pretese relative all’attuazione del trattato da parte degli stati UNITI.

Il Presidente americano Donald Trump ha detto il 20 ottobre che Washington avrebbe recedere dal Trattato INF perché la Russia era di aver violato i termini dell’accordo. Russo Vice Ministro degli Esteri Sergey Ryabkov, ha descritto questa decisione come un passaggio pericoloso. La decisione di Washington, criticato da Berlino e Pechino. Tuttavia Londra ha espresso il proprio sostegno per la posizione e la NATO posti di responsabilità per tromba decisione della Russia che, sostiene, potrebbe violare il trattato.

Il Segretario di Stato Michael Pompeo ha detto dopo una riunione ministeriale della NATO il 4 dicembre e che il suo paese si sarebbe fermata l’adempimento dei suoi debiti, in il Trattato INF a meno che la Russia tornata “completa e verificabile” di conformità entro 60 giorni. Il Presidente russo Vladimir Putin ha detto il giorno dopo che gli stati UNITI avevano fornito alcuna prova per dimostrare che la Russia presunte violazioni del trattato. Egli ha sottolineato che la Russia è contro smantellamento di questo trattato, ma dovrà reagire di conseguenza se gli Stati Uniti si ritira da esso.